Archivi categoria: Chi sono

Chi sono

Naturopata, floriterapeuta e orticultrice, amo e studio la natura in tutte le sue forme.

Mi sono laureata in Storia, culture e civiltà orientali presso l’università di Bologna, specializzandomi in indologia e sanscrito e scrivendo una tesi in Filosofie dell’India e dell’Asia orientale.

Dopo la laurea, ho vissuto un anno nella lucente e indimenticabile città di Granada, in Andalusia, frequentando una scuola di yoga presso la Casa de los Porras.

Tornata in Italia, sempre continuando a studiare e praticare lo yoga (che pratico ininterrottamente dall’età di 17 anni), ho frequentato un master biennale in scrittura creativa ed editoria presso la Scuola Holden di Torino, coltivando la mia passione per l’arte di scrivere, la letteratura e il cinema.

Al termine dei due anni, grata per ciò che avevo imparato, il richiamo della Natura in me si è fatto più forte e, pur lavorando già come lettrice editoriale per la casa editrice Feltrinelli, ho deciso di continuare a studiare (studiare è meraviglioso, è una crescita continua, non bisogna mai smettere di studiare) e sono stata ammessa a un corso professionale di Tecnico per l’ambiente, la gestione e il recupero del territorio, organizzato dalla Regione Piemonte nella splendida cornice della Scuola Malva Arnaldi, vicino alla Val Pellice. Durante il corso ho studiato botanica, silvicoltura, agronomia, sviluppo sostenibile e negoziazione ambientale, e ho avuto occasione di svolgere un tirocinio di due mesi presso l’Orto Botanico di Torino, circondata dalla meraviglia delle piante officinali in fiore.

nelboscodelladea_chisono

Achillea millefolium

Forse è stata proprio la vicinanza con le energie curative della piante ad aiutarmi a mettere a fuoco la mia vocazione: ho scoperto in quei giorni, grazie ad alcune importanti esperienze, di essere una terapeuta e una custode della terra, e che la missione della mia vita, ciò che le infonde senso, è comunicare con il mondo della natura, imparare a conoscerlo, proteggerlo e insegnare alle persone a prendersene cura, entrando in sintonia con la natura che si trova dentro e fuori di loro. Guarire è comprendere, scoprire chiavi di lettura nuove anche se antichissime, riconnettersi alla fonte primordiale. La conoscenza è già tutta dentro di noi, dobbiamo solo riscoprirla, imparare ad ascoltarci, a rispettarci, a parlare con le nostre cellule. Ricordare finalmente che non c’è differenza tra il dentro e il fuori di noi e che rispettare noi stessi è amare l’universo.

Disegno di Rebecca Dautremer, tratto da Totoro Forest Project

Disegno di Rebecca Dautremer

Dopo aver conseguito il diploma di Tecnico ambientale, mi sono iscritta alla scuola triennale di Naturopatia tradizionale presso l’Istituto Rudy Lanza di Torino, dove ho potuto ricevere un’immensa quantità di stimoli e incontrare insegnanti preparatissimi e maestri, tra cui Daniele Santagà e Stefania Rossi, che oltre alle loro preziose conoscenze hanno saputo trasmettermi il metodo naturopatico di approccio alla cura: casualismo, vitalismo e umorismo. Ho studiato con passione e cura fitopratica, floriterapia, anatomia, fisiologia, patologia, riflessologia del piede, medicina tradizionale cinese, biochimica, aromaterapia, alimentazione naturale e nutrizione ortomolecolare.

Durante il percorso di studi, ho contemporaneamente frequentato anche la Scuola di specializzazione in Essenze floreali, sempre presso l’istituto Rudy Lanza, con l’insegnante Stefania Rossi, approfondendo la potenzialità terapeutiche dei repertori floreali di Bach, californiano, alaskano, australiano e himalayano.

Disegno di Benjamin Lacombe, tratto da L'Erbario delle Fate.

Disegno di Benjamin Lacombe, tratto da L’Erbario delle Fate.

Non ho mai smesso di frequentare corsi di yoga e di praticarlo. Il passo verso l’insegnamento è stato breve, naturale. In quanto terapeuta, amo insegnare, è nelle mie corde. Ricordo con particolare gratitudine il corso seguito presso il centro spirituale Ananda di Assisi: si trattava di un corso sullo yoga e i chakra, tenuto nel cuore dell’inverno, con pochissime persone e un’atmosfera silenziosa e magica, di grande concentrazione.

Ho anche frequentato per un anno un corso di Ayurveda (teoria e pratica) presso il centro Ayurvedic Point di Milano.

nelboscodelladea_chisono

Attualmente vivo ed esercito la professione di naturopata e di orticultrice a Castelnuovo dell’Abate, bellissimo borgo medievale a pochi chilometri da Montalcino, in provincia di Siena, vicino all’abbazia di Sant’Antimo.

Offro consulenze naturopatiche per il benessere naturale (fitoterapia, alimentazione, fiori di bach, riflessologia plantare). Come orticultrice e giardiniera, mi occupo anche di progettare e curare la realizzazione di orti-giardini sinergici e bioenergetici, che considerano il suolo come la superficie del corpo di un organismo vivente, che respira e ha una propria, precisa anatomia sensibile, connessa in ogni parte con le energie cosmiche e planetarie i cui archetipi muovono le energie dentro e fuori di noi. Nella mia visione, l’orto è un mandala che mette in comunicazione l’uomo, la Terra e l’Universo, rispettando le corrispondenze micro e macrocosmiche. In questa parte del mio lavoro, mi ispiro agli insegnamenti di Rudolf Steiner e della biodinamica, di Emilia Hazelip e dell’agricoltura sinergica e consociativa e di Hubert Bosch e Marco Pogacnik per quanto riguarda le energie sottili della Terra, arricchendo questi tesori di conoscenza con le intuizioni derivate dalla mia percezione ed esperienza personale. Sul sito Orti Sensibili è possibile trovare ulteriori informazioni riguardo al mio lavoro con le piante.

Sono inoltre disponibile per eseguire letture archetipiche delle Rune, sia di persona che tramite colloqui telefonici o su Skype, a chiunque desideri portare chiarezza riguardo le energie in gioco nel presente momento della sua vita.

Credo che in questo momento storico sia particolarmente importante sviluppare una nuova consapevolezza, sia nei confronti di se stessi che della natura. Imparare di nuovo ad ascoltare la voce degli alberi, la voce dei fiori. Studiarne le proprietà, chimiche e sottili. Salvare conoscenze che altrimenti andrebbero perdute e salvare Gaia, la grande, meravigliosa biosfera divina di cui siamo tutti parte. Il compito dei naturopati in quanto educatori alla salute è proprio questo: accompagnare le persone nel percorso verso la guarigione psicofisica aiutandole a riscoprire il potere della natura, a percepire la sua energia curativa e a comunicare con lei con amore e gratitudine.

Disegno di Antonio Catalano

Disegno di Antonio Catalano

La guarigione olistica parte dalla correzione di abitudini alimentari sbagliate e da una corretta gestione dell’asse dello stress e dei problemi del sonno, ricorrendo a integratori e fitoterapici ove ce ne sia bisogno. Ma poi continua sul piano energetico e spirituale, con la risoluzione di nodi, di blocchi evolutivi, di schemi non più utili alla nostra crescita spirituale; con la scoperta degli archetipi intorno a cui ruotano le nostre energie, la comprensione della lezione di vita che ciascuno di noi è qui per imparare, il riequilibrio energetico e la sintonizzazione con le energie divine che non solo ci circondano ma che costituiscono la stessa sostanza di cui noi siamo fatti…

La guarigione non è soltanto la soluzione di un malanno o di un problema; in senso più ampio, in una prospettiva di crescita spirituale, la guarigione è un percorso, il cammino di una vita, un’evoluzione continua, un ritornare sempre a se stessi e alla Terra. Non si guariscono le malattie, si guariscono le persone e, in ultimo luogo, per guarire veramente se stessi e gli altri occorre saper ascoltare la voce della Natura, degli elementi e degli spiriti che ci guidano.

OM. Shanti. Shanti. Shanti.

Contatti:

Tel: 3476559825

Email: giorgiarossi.naturopata@gmail.com

Curriculum Vitae:cv_giorgiarossi

Skype: giorgia.rossi1987

P.IVA 09163260962

giorgiarossi_bvisita

 

Annunci